BitCoin futures: la nuova realtà degli investimenti

 In Eventi, Security

Durante lo scorso anno si è parlato spesso di Bitcoin e della tecnologia blockchain. Il successo di queste innovazioni ha rapidamente portato alla diffusione di altre criptovalute! In questo articolo affrontiamo nuovamente l’argomento perché il mercato finanziario ha appena accolto un nuovo prodotto: i Bitcoin futures. Di cosa si tratta?

 

Un ripasso sui futures

Ricordiamo cosa sono i futures: contratti a termine, negoziati nei mercati regolamentati, in cui due parti scommettono sul prezzo di un bene in una specifica data futura. Il vincitore viene pagato in valuta o attraverso il bene, a seconda del tipo di contratto. Quando il bene è la valuta stessa, si parla di financial futures.

 

L’arrivo dei Bitcoin futures nel mercato

La rapida diffusione della criptovaluta e l’aumento della sua credibilità hanno spinto diversi istituti finanziari a iniziare gli scambi di Bitcoin futures. Il primo è stato Cboe Global Market, che ha iniziato il 10 Dicembre, seguito da CME Group a partire da oggi. Altri competitors stanno preparando l’uscita dei loro prodotti appoggiandosi, nel frattempo, a quelli provveduti da Cboe.

Ci sono alcune considerazioni importanti da fare. Innanzitutto, il pagamento non è in Bitcoin ma in denaro: ciò significa che gli investitori sono in grado di speculare sulla criptovaluta senza entrarvi in contatto. Un altro aspetto da ricordare è l’obbligo di mettere da parte almeno il 44% del prezzo concordato per i Bitcoin, a causa dell’instabilità del mercato. Questa situazione è diversa da ciò che tipicamente accade per i contratti futures, in cui il margine richiesto è solitamente intorno al 10%.

 

Dove comprare contratti Bitcoin futures

Non tutte le società finanziarie partecipano allo scambio di Bitcoin futures iniziato la settimana scorsa. JPMorgan, Societe Generale e Citigroup non hanno preso parte all’apertura del mercato; altri istituti come Fidelity, Etrade e Charles Schwab non permetteranno ai loro clienti questi scambi almeno per il momento. Alcune società, come TD Ameritrade, hanno preferito un approccio cauto e stanno preparando i loro prodotti finanziari in attesa di una migliore predisposizione del mercato.

 

I pro e contro della novità

Nonostante alcuni grandi nomi non abbiano preso parte agli scambi, il lancio dei Bitcoin futures porterà molti effetti positivi come una maggior partecipazione delle società finanziarie. Anche il mercato stesso potenzierà le attività e le opzioni di scambio per i prodotti basati sulla criptovaluta!

Ciononostante, la volatilità del mercato dei Bitcoin e i problemi di sicurezza rappresentano ancora preoccupazioni importanti. Secondo i critici il rischio principale è che l’instabilità venga trasmessa anche al resto del mercato dei futures.

 

Come spesso accade, la sicurezza informatica è uno dei rischi maggiori nel business. Tu che ne pensi? Il mercato finanziario saprà godere delle innovazioni tecnologiche?

Recommended Posts

Leave a Comment

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Not readable? Change text. captcha txt