4 domande da farti su come raccogli e usi i dati dei clienti

 In Big Data

L’argomento della raccolta di dati è un hot topic dell’ultimo periodo. Sul nostro blog puoi leggere diversi articoli in merito e abbiamo dedicato ai Big Data un posto speciale nel nostro sito! Quindi parliamo di qualcosa di importante, qualcosa che influenza il nostro stesso business. Ci sono modi per iniziare a raccogliere e utilizzare i dati dei clienti in modo corretto? Vediamo 4 domande che dovresti farti!

 

1. Perché ho bisogno di raccogliere i dati dei miei clienti?

L’era digitale ha cambiato il nostro modo di fare business e il relativo marketing. La comunicazione attuale è cucita intorno al cliente e si basa sui suoi comportamenti, sulle sue caratteristiche specifiche. Tutto sommato, siamo abituati a essere trattati con questa attenzione! A cosa ti servono i dati dei tuoi clienti? A mantenere vivo il rapporto con loro attraverso offerte su misura, messaggi personalizzati e news di loro interesse. Niente dati, niente business!

 

2. Di quali dati ho bisogno?

Più dati hai meglio è! Ciò detto, resta il fatto che le persone non danno volentieri i loro dati. All’inizio dei tuoi rapporti con un cliente potenziale forse sei già in grado di raccogliere nome e mail; nel corso del tempo avrai a disposizione informazioni legate a demografia, comportamento e fatturazione. Ognuno di questi aspetti ha possibili applicazioni commerciali quindi più dati riesci a raccogliere più opzioni avrai a disposizione!

 

3. Come posso raccogliere i dati?

Difficilmente daresti tutte le tue informazioni personali a uno sconosciuto. Similmente non puoi pretendere che i tuoi clienti concedano i loro dati facilmente! Puoi reperire nome e indirizzo mail in cambio di un lead magnet come un ebook, con la contestuale iscrizione alla newsletter o a una prova gratuita se vendi software.

Utilizzando alcune tecniche come form precompilati, landing page e materiale più specifico potresti riuscire a ricavare maggiori informazioni sul tuo contatto, come il ruolo o l’azienda. Noti già i vantaggi per il tuo reparto Vendite, vero?

 

4. Come posso conservare e gestire i dati?

Hai un unico modo per organizzare le informazioni in maniera sensata: utilizzare un CRM. I sistemi di Customer Relationship Management ti permettono di accedere rapidamente ai dati su ogni contatto, compreso lo stato delle attività relative e delle azioni di marketing intraprese.

Per quanto riguarda la conservazione dei dati, una soluzione Cloud ti aiuta ad accumulare quantità inimmaginabili di informazioni senza problemi di spazio o accessibilità!

 

Ora che hai le risposte a queste domande è il momento di mettere in pratica ciò che hai imparato! Comincia a predisporre i sistemi per la raccolta e la gestione dei dati dei tuoi clienti. Vedrai in breve tempo i benefici derivanti dal conoscere meglio il tuo pubblico!

Recommended Posts

Leave a Comment

due × tre =