GDPR: una soluzione efficace ed economica in 2 passi

 In Security

A poco più di due mesi dalla definitiva entrata in vigore del General Data Protection Regulation, molte aziende non si sono ancora uniformate alla normativa. Il problema è semplice: le soluzioni in commercio sono costose, difficili da implementare e inefficaci. Inoltre partono dal concetto che sia necessario un sistema specifico per rispettare il regolamento! Ecco la nostra personale risposta al GDPR, un modo efficiente ed economico per proteggere i dati ed evitare di incorrere in sanzioni. Il tutto in 2 semplici passi!

 

1. Ridefinire i processi interni

I principali rischi per la sicurezza in un’azienda derivano dalla sua struttura interna. L’accesso ai dati spesso non è protetto e limitato quindi chiunque può esaminarli, sottrarli o usarli per scopi illegali! Ridefinendo i processi del tuo business, puoi chiarire chi ha il permesso di consultare e gestire le informazioni. Ciò risponde alla richiesta esplicita del GDPR di far manipolare e processare i dati solo al personale autorizzato.

Ridefinire i processi interni permette di spendere meno denaro. Oltre a diminuire le risorse necessarie per gestire le attività, consente di evitare investimenti in infrastrutture informatiche sovradimensionate! Un ulteriore vantaggio è la maggiore produttività del personale, che viene organizzato in modo più efficace.

 

2. Organizzare documenti e permessi

Per rispettare il GDPR, devi avere il totale controllo delle informazioni in possesso della tua azienda. Spesso questo non è possibile perché i dipendenti archiviano copie dei documenti su cui lavorano in locale o su supporti esterni. Questo comportamento aumenta il rischio di perdite di dati e contribuisce alla disorganizzazione dei processi e delle informazioni. Puoi risolvere il problema gestendo correttamente i documenti relativi a progetti e attività!

Devi collegare i dati ai lavori che li riguardano, così da mantenere organizzato il materiale. E devi definire con attenzione i permessi di accesso, per limitare la diffusione delle informazioni. Assicurati che solo il personale autorizzato possa accedere ai dati e ai documenti relativi ai progetti! In questo modo garantirai la loro riservatezza e tutela.

 

Uno strumento potente per rispettare il GDPR

Puoi mettere in pratica questi due semplici passi grazie a Kimonus, la nostra piattaforma completa per il project management e la collaboration. La sua gestione innovativa dei documenti collegati ai progetti e la chiara organizzazione dei permessi per i singoli utenti ti aiuteranno a lavorare con più efficacia e rispettare la normativa sulla tutela dei dati.

 

Scopri di più sul GDPR, come rispettarlo e i benefici di Kimonus scaricando l’eBook gratuito!

Recommended Posts

Leave a Comment

diciannove − 3 =